PAPERBLOG

lunedì 21 maggio 2018

ANIMAZIONE ESTIVA E INVERNALE: LE DUE STAGIONI DELL' ANIMAZIONE TURISTICA

Le stagioni, corrispondenti a quelle del calendario, in cui opera l'animazione sono due : - Animazione estiva - Animazione invernale. Sostanzialmente i ruoli e i compiti dell' animatore, come vedremo più avanti, non mutano. Cambiano però le varie iniziative promosse, gli orari delle attività e l' animazione sportiva. ANIMAZIONE TURISTICA ESTIVA Nell' animazione estiva, gli orari dei programmi sono piu' flessibili. Ciò in considerazione del fatto che in questo periodo le giornate sono più lunghe, inoltre il clima meno rigido permette attività sportive e ricreative differenti da quelle invernali. La maggior parte degli svaghi è concepita in modo da svolgersi all' aperto, le diverse attività previste, fanno perno proprio sul fattore "esterno". Questo vale per i giochi, gli spettacoli e anche per i tornei sportivi, un esempio è dato da attività come: surf, vela, canoa e così via. Non sono cosa rara i falò sulla spiaggia dove è immancabile l' animazione musicale con chitarra, canti e cori, oppure gli spettacoli nell' arena, teatro all' aperto. E' quindi evidente che l'animazione, è fortemente condizionata dal fattore estivo. In genere, nelle strutture turistiche estive è presente uno staff più o meno numeroso, in quelle invernali è facile rilevare anche la presenza di un singolo animatore (detto anche: assistente turistico). Occorre dire inoltre, che la selezione del personale da parte degli operatori del settore, avviene di norma, da Gennaio a Marzo. ANIMAZIONE TURISTICA INVERNALE Qui la fa da padrone l' elemento inverno, di conseguenza il piano di lavoro, tutte le attività, i programmi, sono strutturati in modo da potersi svolgere prevalentemente all' interno della struttura turistica. Ciò in considerazione del clima rigido e perciò poco favorevole ad attività che possano svolgersi all' aperto. Gli orari delle attività invernali, sono differenti da quelli estivi, anche perché le strutture turistico ricettive, in questo caso, sono per lo più alberghi i quali non ammettono elasticità. Diverse sono anche le attrezzature sportive a disposizione degli animatori e di conseguenza mutano anche le discipline. Se durante l' estate, il sole, il mare, sono i protagonisti delle vacanze, d' inverno è la neve che ricopre questo ruolo fondamentale, ecco alcuni sport praticati: sci, bob, pattinaggio sul ghiaccio, parapendio e così via. L' animazione sportiva è affidata prevalentemente agli istruttori che l' articolano, attraverso corsi collettivi ed individuali. Nelle strutture invernali, abbiamo detto che spesso è presente la figura di un singolo animatore che viene definito come assistente turistico, le équipe sono quindi poco diffuse specie nel sud dove salvo eccezioni, non si riscontrano rinomate ed attrezzate località sciistiche, ciò è dovuto anche a fattori climatici ambientali. I gruppi animazione quindi, si possono trovare solo in quegli impianti ubicati ad alta quota, dove sono presenti tutta una serie di servizi, dalla boutique, ai negozi, dal teatro alla piscina, in tali strutture il team è quindi abbastanza folto. La selezione del personale per l'animazione invernale, avviene in genere, da Settembre ad Ottobre . a cura dello staff di Animandia, tratto da Analisi generale dell’animazione Edizioni Effegi) AVVISO. Per quanti volessero lavorare nel settore dell’animazione turistica segnaliamo dunque Animandia http://www.Animandia.it Animandia è sito di servizi, inserzioni e annunci nato oltre 16 anni fa allo scopo di sostenere e favorire lo sviluppo del settore dell’animazione turistica. Animandia opera attraverso un mercatino sull’animazione con annunci ed inserzioni gratuite, a disposizione di tutti gli interessati. Nel mercatino sull’animazione di Animandia, ci sono numerose offerte di lavoro sia su territorio Nazionale, ma anche suddivise per singole Regioni . Ogni annuncio di offerte lavorative riporta, oltre la descrizione del personale richiesto, anche i recapiti (email. e tel) di tutte le aziende associate che ricercano animatori vari ruoli, anche alla prima esperienza. In prevalenza, si tratta di: agenzie di animazione, tour operator, organizzazioni vacanze e anche di strutture turistiche che ricercano personale per la stagione estiva ma anche invernale. Importante dire che Animandia mette a disposizione degli interessati un comodo servizio gratuito chiamato Curriculum espresso, mediante il quale è possibile inviare il proprio CV alle aziende aderenti all'iniziativa. In pratica, inviando a mezzo posta elettronica ( candidato@animandia.it) un breve curriculum, la redazione di Animandia
provvederà a sua volta ad inoltrarlo a tutte le imprese associate che ricercano personale

Nessun commento: